Eventi

Marmellate: concorso di scrittura creativa 2021

Per l’anno 2021 la casa editrice Vallescrivia vi propone una novità.
Vogliamo leggere qualcosa di inedito e interessante, e per questo vi chiediamo di scrivercelo.

Del resto, con queste zone rosse, gialle e blu, stare a casa è l’unica cosa che siamo sicuri di poter fare: perché non usare questo tempo per mettersi in gioco?

Si tratta della prima edizione del concorso di scrittura creativa che si chiama Marmellate. Si chiama così perché vi chiediamo di raccontarci una storia che volete conservare, volete mettere via come fareste con un vasetto di marmellata.

Vi chiediamo anche un’altra cosa: questa storia ve la dovete far raccontare da qualcuno.
L’idea è che in un periodo come questo dobbiamo prenderci cura delle persone più fragili che abbiamo intorno, gli anziani.

Ciò significa star loro alla giusta distanza, è vero, ma non vuol dire lasciarli soli.

Ecco la consegna, quindi: telefonate a uno dei vostri anziani, a vostro nonno, a vostra madre, a vostra sorella o a vostro cugino di terzo grado, o fateci una videochiamata o parlateci dalla finestra; fatevi raccontare una storia e poi scrivetecela. Facile.

Ora, la parte meno facile.
Il tema è libero, potete raccontarci davvero ciò che volete.
L’unica cosa che vi chiediamo di non fare è una cronaca: non è il paragrafo di un libro di storia.

Poche date e tante emozioni.
Raccontateci di come i vostri nonni si sono conosciuti, o del loro primo bacio, o di quando quel vostro zio è andato in America e ha vissuto un’avventura, o ancora della volta che vostra madre ha mangiato per la prima volta la torta di mele.

L’importante è che sia un racconto: ci vuole una trama, un personaggio, delle azioni, dei sentimenti. Siate brillanti e audaci, è questo che serve in tempi bui. Ne siete capaci?
Di seguito, il regolamento. Leggetelo, è importante, e noi saremo molto fiscali. Una cosa ve la diciamo subito: la scadenza è fissata per le 23.59 del 30 aprile 2021.

Art. 1 – Il Concorso
Edizioni Vallescrivia indice un concorso di scrittura creativa dal titolo Marmellate.

Art. 2 – Le sue finalità
Il Concorso vuole promuovere la creatività in genere e, specialmente, quella declinata in forma scritta. Crediamo sia importante per chi vuole scrivere averne l’occasione. Crediamo sia altrettanto importante leggere testi di qualità e selezionati.

Art. 3 – Il tema
Il titolo è Marmellate, e potete raccontarci quello che volete. Le uniche limitazioni che vi diamo sono:
- dev’essere un racconto di eventi passati;
- dovete farvelo raccontare da qualcuno;
- non dev’essere un resoconto né una cronaca.
Per il resto, sbizzarritevi con stile, citazioni, aneddoti, parolacce – non esagerate – dialetto e personaggi. Se il racconto ve lo inventate, ma è convincente, non lo verremo a sapere. Ma pensiamo sia bello farsi raccontare qualcosa da qualcuno, soprattutto se questo qualcuno ha voglia di farlo.

Art. 4 – Chi può partecipare
Tutti quelli che hanno voglia di farlo. Nessun limite d’età.

Art. 5 – Come partecipare
La partecipazione al Concorso è gratuita. Potete inviarci un solo elaborato, che non deve superare le 10.000 battute, inclusi gli spazi.
L’elaborato andrà inviato all’indirizzo [email protected] con oggetto “Concorso Marmellate 2020”. Dovrà essere in formato DOC o DOCX, in A4 verticale (la pagina già impostata in Word, per capirci), con interlinea 1,5 pt. Il carattere potete sceglierlo voi, ma vi suggeriamo Garamond o Times New Roman, con corpo a 12 pt. Il titolo del racconto andrà in grassetto e tutto il testo dev’essere giustificato. Non mettete nessuna firma sull’elaborato, né all’inizio né alla fine. È una questione di privacy.
Nel corpo della mail, invece, dovrete scrivere:

- nome;
- cognome;
- data di nascita;
- recapito telefonico;
- titolo del racconto.

Quando riceveremo la vostra mail, al racconto sarà assegnato un codice, cui faremo riferimento quando dovremo valutarlo. Il che non significa molto per voi, ma per noi vuol dire che non sapremo chi ha scritto cosa fino alla fine.

Una volta inviato il racconto, anche i diritti diventano nostri. 

L’elaborato dev’essere un’opera inedita: non vogliamo racconti riciclati. Quello lo possiamo verificare, e, ovviamente, comporta l’esclusione dal Concorso. 

Come dicevamo, la scadenza è fissata per il 30 aprile 2021. Avete tutto il tempo del mondo, insomma.
Non saranno accettate opere che ci perverranno in modo diverso da quanto indicato. Non è una questione personale, è che sono regole semplici e ci servono per fare ordine più in fretta.

Art. 6 – La giuria
La giuria sarà composta da membri interni ed esterni alla casa editrice Vallescrivia. Sarà data comunicazione dei giurati durante lo svolgimento del Concorso, sulle nostre pagine social. Il loro giudizio è insindacabile.

Art. 7 – La premiazione e i premi
La parte più interessante, forse. Ci saranno dei premi e, si spera, una serata dedicata ai vincitori. I nove racconti migliori saranno raccolti in un libro dal titolo, appunto, Marmellate. Ai nove vincitori spetta una copia del libro e la gloria. Ai primi tre, oltre alla copia del libro, spettano dei buoni libri.

  • Al primo classificato, un buono libri da 100 euro.
  • Al secondo classificato, un buono libri da 50 euro.
  • Al terzo classificato, un buono libri da 25 euro.

Ci riserviamo, per ora, di indicare la data della premiazione ufficiale. Ai finalisti sarà data comunicazione entro il 1° luglio 2021, ma non vi diremo la classifica. Ci piacerebbe fare una bella festa dove leggeremo i vostri racconti e vi premieremo di persona. Chissà, magari ci riusciremo. 

Art. 8 – Dove trovarci
Per qualsiasi dubbio, informazione, consiglio, scriveteci alla mail [email protected] Ci potete trovare sul sito www.edizionivallescrivia.it e sulle nostre pagine Facebook, una della Casa Editrice, l’altra dedicata al Concorso @marmellatecontest. Vi terremo aggiornati su tutto quel che c’è da sapere e vi daremo tutti i consigli che ci vengono in mente per ispirarvi.

 

Concorso scrittura creativa Marmellate.

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria.
Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c'era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l'infinito...
Perché la lettura è un'immortalità all'indietro.

Umberto Eco



 

Chiamaci
0143.746762
Siamo aperti dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 12 e dalle 15:00 alle 17:00
 


Location
Viale Aurelio Saffi 55
Novi Ligure, AL 15067


Consulta il catalogo
Puoi acquistare online. Clicca!

  • Scrivici
    Clicca per contattarci